bcd2000 bcd 2000 bcd 2000 behringer controller dj deejay digital mp3 music bcd3000 3000 dance techno usb BCD bca bcf mixer cdplayer cd player musica house tecno chilly rap hip hop dance disco funk mixer cdplayer pioneer technics denon vestax virtualdj traktor midi
BCD2000 - BCD3000 Blog BCD2000 - BCD3000
BCD2000 - BCD3000 Blog
In EnglishOn MyspaceIn ItalianoTest Zone
Area Download Area Link
DJ GAS MIXA A RADIOLINA
Archivio articoli
Behringer Home Site
Che software usi con la BCD?
B-DJ
Virtual DJ 4
Traktor 3
Deckadance
Visualdiscomix
Future Decks
Dj Decks
Altro software
 Risultati      

Discoclassic
Iscriviti alla newsletter per conoscere le novità in anteprima.
E-mail Address:
Subscribe: UnSubscribe:
LIVE!! Per tuffarti nelle atmosfere anni 70, ascolta la DISCO ed il FUNK mixati in diretta da DJ GAS. Tutti i Giovedi alle 22 e la Domenica alle 20 in diretta su Radiolina, in tutta la Sardegna su queste frequenze, con il satellite sul canale 838 (secondo canale audio), e sul digitale terrestre sulla lista delle radio.
Per chi se lo è perso invece tutti i mix sono in PODCAST.

15 maggio 2007

Rilasciata la versione definitiva di Deckadance


La Image-Line ha finalmente rilasciato la versione definitiva di Deckadance il software professionale per i digital jockey. Deckadance si pone senza dubbio come diretto antagonista di Virtual Dj e Traktor, e si puo' tranquillamente affermare che è parecchio superiore a questi ultimi. Intanto diciamo che è pienamente compatibile con la BCD 2000 e con la BCD 3000, ma non solo, supporta in modo nativo anche le altre consolle come la Hercules, il Kontrol Dj, gli Xp-10, il Torq M-Audio, Xone 3D e addirittura i Vestax VCI 100. Come vedete il confronto neanche si pone. Inoltre dispone praticamente di una sezione effetti e loop semplicemente fantastica, con 3 possibilità di reloop per ogni traccia, un sampler a 8 canali, 8 plugin VST gestibili in contemporanea ed il supporto per VTC. Inoltre ha a disposizione ben 7 effetti interni pronti all'uso modifcabili in pratica all'infinito grazie al controllo vettoriale. Insomma la Image-Line ha dimostrato di che pasta sono fatti, e noi ovviamente non ci siamo tirati indietro, lo abbiamo acquistato e provato in anteprima.
Potete vedere un breve video qui.
Un utile manuale in linea qui.

Ci riserviamo di testarlo a fondo ma già vi posso dire fin da ora che in un paio d'ore di utilizzo non ha mostrato nessun segno di instabilità e di decadimento del suono.
Aggiornamento: Abbiamo provato la funzione di sync automatico, premendo i 2 pulsanti sul software denominati SLAVE e disabilitando i 2 tasti TRACKS, tutte le traccie vengono perfettamente sincronizzate alla velocità selezionata in alto e denominata MASTER TEMPO.
Voi dovete solo far partire le traccie una sull'altra scegliendo bene la battuta , al resto pensa lui.
Abbiamo provato a sovvraporre traccie da 6 minuti e non ha perso una battuta.
Inoltre i 2 bottoni sulla BCD "Analog Input A e B" danno il led a ritmo della battuta, molto utile per chi si fà aiutare anche dai led in fase di mixing.

82 Commenti:

Anonymous Nicholas ha scritto...

FAntastico deckadance!!Superlativo!!Dove avete trovato la versione completa?Quanto costa?E' in italiano?Ha ancora il bug dello"scratch"?..testate,testate...questo mi sa che fa la rivoluzione.Forse la soluzione definitiva per la bcd 2000....
Mamma image-line è sempre la migliore!!!!

12:11 AM  
Blogger bcd2000 ha scritto...

@Nicholas
Si in effetti questo prodotto credo che in qualche modo abbia mandato all'aria i piani della Automix e della NI.
Sembra davvero che la Image-Line abbia voluto dimostrare di essere all'altezza. Credimi per me (ma ovviamente ognuno la pensa come vuole) è una bomba.
Per tutto maggio lo danno a 149 dollari invece di 179 , in pratica l'ho pagato 109 euro.
Sinceramente dopo le delusioni avuta dal BDJ ero stanco di aspettare la Xylio.

Ciao

Dj Gas

9:01 AM  
Anonymous Nicholas ha scritto...

Dove l'hai preso?E' in italiano?Come funziona il campionatore?
Come funziona il sync slave?Nella demo nn era giusto...

12:26 PM  
Blogger bcd2000 ha scritto...

@Nicholas

Acquistato dal loro sito.
E' in inglese, il campionatore va alla grande, il sync ancora non lo ho provato.

Devo fare ulteriori prove per stressarlo un po' e vedere cosa ne esce.
Ti confermo che la parte di simulazione dello scratch per ora non sembra funzionare a dovere.
hanno detto che ci metteranno rimedio, e visto che la Image-Line non è la Xylio è probabile che lo faranno.

ciao
DjGAs

2:42 PM  
Anonymous Anonimo ha scritto...

Ho installato DECKADANCE ma non riesco farlo funzionare con la BCD2000 !!!!
Gentilmente potreste postare un mini FAQ su come configurare il programma con la BCD2000 ???
( ma i led della bcd è normale che non funzionano con Deckadance? )
TNX.

4:27 PM  
Blogger bcd2000 ha scritto...

@anonimo

Devi entrare nella sezione MIDI, tramite il bottone che c'è in alto, e poi scegli il controller BCD2000, nel basso dove vedi le foto di tutti i controller.
Appena possibile faro' dei test più approfonditi e mettero su' un tutorial.
I led funzionano regolarmente comunque.

ciao
Dj Gas

5:22 PM  
Anonymous Anonimo ha scritto...

ciao Gas!
senti io ho la versione 1.07 di deckadance mezza configurata praticamente.Ma non funziona la jog e il pitch bend...come faccio a configurarli?mi mandi una configurazione per la bcd2000 a fabiotyrol@libero.it se puoi.
Grazie mille
ciao
Fabio

3:46 PM  
Blogger bcd2000 ha scritto...

@fabio

La mia versione, e quindi quella attuale è la 1.08.
In ogni caso non c'è nessuna configurazione da fare se non scegliere la BCD2000 dal pannello di controllo MIDI. Non puoi sbagliare c'è pure la foto.
Per usare la JOG in modalità scratch devi tenere premuto il tasto scratch sulla bcd, ma la funzione cmq va fixata. Ora funziona male. nel prossimo aggiornamento risolveranno.

ciao
dj gas

5:16 PM  
Anonymous Anonimo ha scritto...

deckadance sembra un programma stabile ed efficiente, solo che la mia bcd2000 non sembra bene impostata, anche se gli metto l'impostazione bcd2000 non tutti i controlli della consolle rispondono (come per es. i controlli cuffie) sono disperato sto provando di tutto e di + ma zero.ilmio indirizzo è livert@hotmail.it se avete qualche suggerimento sarà bene accolto. GRAZIE

10:37 AM  
Blogger bcd2000 ha scritto...

@livert
Ovviamente non rispondiamo per email, questo per dare modo a tutti di avere delle utili risposte.
Dovresti elencare esattamente quali sono i problemi.
Per il discorso del preascolto in cuffia ti dico subito che devi attivare con il mouse tutti e 2 i bottono sul programma, quelli con il disegnino delle cuffie. Una volta attivati passi da un deck all'altro con il potenziometro della BCD PflMix.
Ovviamente devi settare in modo appropriato la configurazione audio e asio dal pannello di deckadance. A breve farò un piccolo tutorial.

ciao
Dj Gas

8:40 AM  
Blogger Sebastiano ha scritto...

CIAO. ho provato deckadance 1.07 ed e'fantastico avere la compatibilita' senza nessun mapper midi. l'unica cosa che mi lascia l'amaro in bocca rispetto a traktor e' la funzione di search dei pezzi, che nel caso del programmone NI e' intuitivo e funzionale,qui forse sono io che non l'ho capito molto...
CMQ io continuo ad avere problemi con i driver della bcd2000. QUALSIASI programma a parte lo schifo della xylio ogni 30 secondi mi da' problemi di freeze,il che e' insopportabile. ho risolto tutto utilizzando asio4all, utilizzando pero' l'out del pc come monitor cuffie,visto che in questo caso mi vengono rilevate solo 2 uscite nella BCD, e io vorrei utilizzare il phones out della bcd. (non e' molto bello fare djset con le cuffie attaccate al pc).
Qualcuno sa aiutarmi? uso un acer5672.

8:02 PM  
Blogger bcd2000 ha scritto...

@sebastiano

Tutto il mapping della sezione MIDI su Deckadance è modificabile con il comodo midi learn, pero' devo dire che anche io ho trovato un po' incompleta laparte delle playlist, cmq il prodotto è appena nato, diamogli un po' di tempo.
Per quanto riguarda l'altro problema è chiaramente imputabile a problemi asio o di risorse del pc. Forse hai troppi programmi asio installati oppure non hai abbsatanza memoria libera, o magari stai utilizzando wireless , internet emule in contemporanea.
Ti ricordo che per avere stabilità in alcuni casi bisogna NON usare la rete. Poi se mi dici che te lo fa con tutti i programmi, ntemente puo' essere causa di un processo in background che ogni tanto si attiva e ti freeza.

Fai un po' di verifiche poi mi fai sapere.

ciao
Dj Gas

8:52 AM  
Anonymous Anonimo ha scritto...

scusate,so ke nn è la sezione giusta ma ho un problema...
posso collegare il tweakalizer alla bcd2000?e se si può in quale uscita deve essere collegata?grazie anticipatamente....aiutooooo!!!
G.

5:34 PM  
Anonymous Anonimo ha scritto...

Il programma è indubbiamente bello, a parte, come qualcuno ha detto, la gestione delle playlist veramente scadente.
Il problema quà però è un altro.
Tutto suona per alcuni secondi dopodichè si blocca tutto esattamente come succede con VirtualDJ.
Dico io ma è mai possibile che a più di un anno di uscita debba ancora fare funzionare la bcd come seconda scheda audio?
E' mai possibile che questi benedetti driver asio non vadano almeno nel mio pc?
Il mio appello è rivolto a coloro che la usano senza problemi a partire da Dj Gas.
Che tipo di notebook usate?
Marca e configurazione intendo, proverò a comprarlo anch'io e a vendere il mio acer aspire 1800, almeno avrò la soddsfazione di usare la bcd in maniera completa.
Grazie

Majozzo

11:39 PM  
Blogger bcd2000 ha scritto...

@G.
Credo che il Tweakilizer si possa inserire nell'ingresso linea del bcd. Il problema è che la bcd non ha un sezione di ritorno degli effetti, e quindi sareppe più opportuno usare un altro mixer esterno. Tra l'altro la bcd NON ha neppure 2 uscite separate (master e record out) .

Ciao
Dj GAs

8:52 AM  
Blogger bcd2000 ha scritto...

@majozzo
La cosa in effetti è parecchio irrittante. Non so perchè a me non ha dato nessun problema. Non me li dava neppure la demo.
Io ho un notebook toshiba centrino 1.7, 1 gb ram e 100 di hd. Scheda vide ATI 256. Naturalmente il pc è settato con tutte quelle soluzioni di cui spesso abbiamo parlato in questo blog. Devo dire pero' che con deckadance riesco anche a chattare con msn per dirti, a tenere il browser aperto, insomma tutta altra cosa rispetto al BDJ.
E' vero anche che molti stanno a vendo problemi con Asio ma credo sia dovuto al fatto che spesso nei pc rimangono traccie di vari programmi e programmini installati in precedenza, che forse sono la causa di tutto. Ripulisci il pc a fondo e fai una pulitura del registro di windows con una utility apposita, e mi raccomando anche la deframmentazione del disco.
Queste sono le operaioni che faccio più spesso.

ciao
Dj Gas

9:03 AM  
Anonymous Anonimo ha scritto...

Bè penso che un notebook con il solo sistema operativo installato e nient'altro, sia il massimo che si possa fare, per questo motivo presumo si tratti di una incopatibilità con l'architettura hardware.
Ad ogni modo è possibile avere un sunto di tutte le soluzioni da adottare? Magari me n'è sfuggita qualcuna.
Ad ogni modo invuito anche gli altri amici che non hanno mai avuto problemi a fornire modello e marca del loro notebook.
Ancora grazie.

Majozzo

9:17 AM  
Anonymous Anonimo ha scritto...

Personalmente ho avuto problemi con i driver asio anche dopo aver formattato tutto... paradossalmente mi è successo che la scheda audio funzionasse nel momento in cui avevo preso dei virus... non sto scherzando. All'ultima mail che ho mandato alla Behringer, in cui domandavo se avrebbero mai aggiornato i driver, mi è stato risposto di no, poichè "i driver funzionano" e "solo pochi utenti stanno avendo le Sue difficoltà"; inoltre mi hanno consigliato di consultare questo blog (che conoscevo già) per essere aiutato. Non si degnano nemmeno di fornire una vera assistenza...

10:02 AM  
Anonymous Anonimo ha scritto...

quindi non c'è modo di far funzionare il tweakalizer con la bcd se nn comprando un altro mixer?
non ci sono altre soluzioni?
grazie mille

G.

10:37 AM  
Blogger saudadedj ha scritto...

Ciao a tutti,
ho lo stesso problema anch'io su un laptop HP, la BCD2000 si freezza con Deckadence dopo circa 4-5 minuti. Ho fatto dei test con la demo. Con Traktor non succedeva anche dopo diverse ore di utilizzo ma la modalità settata era quella midi standard che non penso influiva sul driver Asio.
Per quanto riguarda il sync i programmatori della Image Line devono rivederlo. Forse tutto deve sincronizzarsi col master clock...boh!...mi sembra una stupidaggine...
Certo tutto va in sync da paura, Traktor ogni tanto lo perdeva senza spiegazioni...
La playlist che non butta le tracce selezionate sul deck A o B mi sembra una str....hanno omesso questa opzione per non copiare Traktor, certo quel dito è proprio brutto!!!...e poi la playlist non si può controllare via midi, peccato
Riguardo al driver Asio con Deckadence lo proverò su un altro portatile Toshiba nuovo di zecca e vergine di software, se il driver si inchioda allo stesso modo vuol dire che la colpa è del software Deckadence o del driver Behringer.
Vi farò sapere

5:45 PM  
Blogger bcd2000 ha scritto...

@anonimo
Non è la prima volta che la Behringer indirizza le persone in difficoltà verso questo blog.
Ed è per questo che sto sollecitando da parte loro una maggiore collaborazione, e spero veramente che si facciano sentire.
Non vorrei essere costretto ad abbandonare tutto.
Io credo che un supporto post vendita è una cosa troppo importante, come credo che sia importante che le cose funzionino.
Speriamo di aver migliori notizie in futuro.
Ciao
Dj Gas

6:54 PM  
Blogger bcd2000 ha scritto...

@Saudadedj
Intanto ti ringrazio perchè le tue analisi sono sempre precise.
Pero' ti posso dire che secondo me è giusto che la traccie si sincronizzino al master tempo, altrimenti la cosa non sarebbe possibile. Eì anche vero che nessuni ti vieta di aumentare i bpm del master tempo ogni tanto (trascinando il mouse sui numeri), così facendo si evita di appiattire la sequenza. Credimi che cmq il sync funziona da paura veramente. Per il discorso playlist concordo alla grande, ora però mi organizzo qualcosa con bome e vedo se trovo una soluzione per pilotare via midi, ma mi sa che dovremo aspettare le prossime release.

ciao
djgas

6:58 PM  
Anonymous livert ha scritto...

Ciao a tutti ho un bcd2000 che faccio funzionare con deckadance e tutto sembra andar bene. L'unico intoppo è il mic che non so xkè non funziona, sarà un problema di settaggi? per favore fatemi sapere al + presto. grazie in anticipo

12:25 AM  
Blogger bcd2000 ha scritto...

@livert

Il microfono , così come anche con gli altri software , non è implementato (per ora). E' un problema della bcd che non lo gestisce totlamente in digitale, ma bensi' in analogico. Solo con il BDJ.

Ciao
Dj GAs

8:52 AM  
Anonymous Anonimo ha scritto...

@ livert

Che pc usi?

9:41 AM  
Anonymous Anonimo ha scritto...

quindi nn c'è soluzione per collegare il tweakalizer alla bcd?
aiutatemi pleaseee!!!

g.

10:10 AM  
Anonymous Nicholas ha scritto...

A proposito di tweakalizer e roba varia..smanettando su internet,ho trovato una cosa fichissima:KORG KP MINI KAOSS PAD!!!Sembra il korg kaoss,ma versione più piccola,senza dentro il campionatore.Oggettino molto interessante,e si compra anche con poco.Oramai,sono arrivato alla conclusione che utilizzando vst o dx software,mentre si suona,si rischia solo di fare 1 patatrack e di crashare il sistema.Quindi opterei per una hardware tipo o il mini kaoss o addirittura il kaoss grande,magari usato..
Ma qualcuno li ha mai utilizzati con la bcd 2000?E chi dice che il tweakalizer non si può collegare??

1:28 PM  
Anonymous Nicholas ha scritto...

Ah,dimenticavo..mi è sembrato di leggere su questo blog il nome di una valigetta che andava bene con la bcd,solo che non riesco+a trovarla..qualcuno mi sa dire il nome??

1:31 PM  
Blogger Sebastiano ha scritto...

ciao. di prove ne ho fatte... visto che ho controllato anche i flussi sulle porte usb e programmi in background. in piu' ho una partizione da 5gb con 1Gb libero apposita per solo traktor asio4all e basta.
molti provando in questo modo avevano risolto, io no. mi sa che e' proprio il portatile che ha problemi di bus.

(e cmq e' un'indecenza... ed e' la prima cosa che e' stata detta subito... tanto lavoro per un hardware perfetto...ma 50/100 euro in piu' per avere anche dei driver decenti li spendevo volentieri..)

e senza dover comprare una fotocopia della bcd con i colori cambiati

4:09 PM  
Anonymous Maurizio ha scritto...

Mi sembra da favola sto DEckdance,la bcd 2000 risponde a meraviglia .L'unico roblema(vorrei sapere se anche a voi fà così)e quando carico il brano su Desk b o vicerersa fruscia un bel pò.
Prima di diventarci matto secondo voi se collego una tastiera midi tipo la UMX49 insieme al Bcd 2000 riesco a gestire il campionatore di deckdance?
GRazie Mille
Maurizio

10:52 PM  
Anonymous livert ha scritto...

io utilizzo un notebook Asus F3 series, bcd2000 mi sembra un buon controller e appena trovo il modo di far funzionare il mic con deckadance....si viaggia! Dj gas grazie di tutto, in questo blog non ti senti abbandonato

12:38 AM  
Blogger bcd2000 ha scritto...

@maurizio
Con il midi learn in pratica puoi assegnare un messaggio midi a qualsiasi controllo di deckadance, pero' devi fare in modo che non ci siano commandi midi doppi con la bcd, quindi devi scegliere key midi libere.

ciao
Dj Gas

9:34 AM  
Anonymous Maurizio ha scritto...

Ciao Gas
si con il "MIDI LEARN" posso assegnare ad esempio i Sample alla tastiera.
Il problema è che il software mi permette di scegliere solo una periferica MIdi,quindi o la BCD 2000 o La M Box o come dicevo la tastiera UMX49.
Esiste un controller midi al quale inserire le due periferiche?
Saluti
Maurizio

2:39 PM  
Blogger Gigi Cangiano ha scritto...

Ho provato con accuratezza la versione definitiva di Deckadance.

Sono un dj professionista abbiate fiducia nella recensione che posto.

Alla release attuale il software della Image Line funziona alquanto male.

1) La jog è attiva esclusivamente in modalità ricerca del cue point.
Nulla da fare qual'ora la si utilizzi come pitch bend. Il pitch funziona utilizzando i tasti più e meno della Bcd.In ogni caso la variazione del bend è inferiore alla media. Se siete pesantemente fuori tempo non riprenderete più il brano.

2) Il pitch time sync funziona ne più ne meno come i prodotti della Xylio. Dunque... fate voi...

3) Il caricameto dei brani esige tempo per l'esame del bpm e delle frequenze rendendo di fatto inutilizzabile il disco in preascolto per diversi secondi.


4) La qualità degli effetti e dei loop è notevole come l'uscita audio.

Siamo alla prima Release, alquanto instabile nei live set che si rispettino.

E' necessarrio un aggiornamento che supporti meglio l'hardware della Bcd fin troppo snobbato dalle case produttrici si dj mixing software.

Conclusione: per il momento Virtual dj versione 4.3, notevolmente migliore delle precedenti, non si tocca!!!

Buona vita
Gigi Cangiano

12:03 PM  
Blogger bcd2000 ha scritto...

@Gigi Cangiano

Ti ringrazio per la tua recensione.
Vorrei pero' fare alcune considerazioni.
La prima è che se fossi "ancora" un dj in attività, e cmq un professionista, NON userei un controller midi, nella maniera più assoluta, e neanche un pc con i VTC.
Al di là di questo, credo invece che il prodotto della Image-Line sia un buon prodotto, e che regga oltremodo bene il confronto con VDJ, naturalmente nell'utilizzo con il BCD.
Sulla JOG niente da dire, certo è che tenendo premuto il tasto scratch e muovendola il risultato è piuttosto scarso.
Per quanto riguarda l'utilizzo della jog per il pitch bend io ho riscontrato che funziona bene , a patto di avere selezionato sul deckadance la modalità TRACK, nella modalità automatica è molto meno sensibile, ma credo sia una scelta.
Il discorso della lentezza del caricamento non lo ho riscontrato visto che il brano parte subito anche se non ha finito lo scanning.
Per quanto riguarda l'instabilità poi che posso dire?
Cosa intendi esattamente?

Grazie

Ciao
DJ Gas

1:00 PM  
Anonymous Livert ha scritto...

Ciao dj Gas, ho una domanda per te: come faccio a impostare i comandi loop (decrease/increase) nel bcd2000? non trovo i comandi midi appositi... grazie ancora

2:34 PM  
Blogger Lex ha scritto...

Ciao, volevo concordare con Dj Gas che per un Live Set non credo che nessuno userebbe mai un controller midi ed un laptot, sarebbe molto antiestetico alla figura sia di un Dj proffesionista che per il locale stesso, normalmente si usano 3 Technics sl1210mk2 o 3 Cdj 1000mk3con un Djm600/800/1000 ovviamente Pionner oppure mixer tipo Allen & Heath, un laptot lo puotresti anche vedere, ma solo per lo scopo di effettistica. Cmq io personalmente non ho ancora provato Deckdance, però ho provato la Bcd con il Virtual, e devo dire che come dici tu "Gigi Cangiano ", che se ti scappa la traccia fuori battuta e devi apportare una correzione mentre sei in uscita con il canale, il suono è improponibile se lo correggi con lo jog in modalità pitch bend, professionalmente parlando.
Un altra cosa di cui non mi preoccupo di nessun software è il funzionamento dello Sync, visto che non ne faccio uso, e a mio parere non dovrebbe esistere su alcun software, un buon orecchio allenato è il miglior Sync a mio avviso, sempre proffesionalmente parlando.
Ciao a tutti.
Lex

9:58 PM  
Anonymous Maurizio ha scritto...

Scusate ma non concordo con gli ultimi post,faccio il Dj da oramai 30 anni e sto lentamente prendendo fiducia sui controller da usare in serata.La possibilità che offrono di elaborazione fanno sembrare i piatti un cimelio da Antiquario,si sono molto Vintage ma io ho sempre cercato la novità tecnologica per esprimere al meglio il mio lavoro.In questi giorni sono incazzato nero perchè vorrei usare la BDC 2000 con Una Tastiera Midi per usufruire della sezione Sample inserita in Dekadance(che trovo fantastico),ciò purtroppo non è possibile o perlomeno non sono ancora riuscito a trovare una interfaccia midi che supporti la BCD con altre periferiche.Tutto questo per dire che nel prossimo futuro il Dj andrà a fare le serate portando solo pochi Kili in una borsa avendo dentro un mondo di suoni.
Maurizio

10:26 PM  
Blogger Lex ha scritto...

Ciao Maurizio, su certi aspetti concordo con te, ad esempio il fatto che il Dj futuristico si presenterà con solo una valigetta, che cmq già accade, anche a me piace sperimentare nuove opportunità, però come te e come tanti ho una base alle spalle, tu sicuramente avrai più esperienza di me essendo che tu lavori nel settore da 30anni mentre io da 10.
Tutti come me e te si sono fatti la loro gavetta per arrivare dove sono, e non molto semplicemente.
Oggi giorno per fare il dj basta che ti compri un pc con un software, pigli un paio di mp3, usi lo sync e sai suonare!
Dal mio punto di vista, forse sbaglierò, il pc può essere uno strumento aggiuntivo per il dj nella consolle per avere uno sprint in più.
A me è capitato che ragazzini mi venivano a chiedere di farli suonare perchè si allenavano ogni giorno in casa, ma quanto gli ho presentato un vinile in mano non sapevano dove mettere le mani perchè sapevano usare solo software con il sync, quindi nel mettere due tracce in sincro non ne avevano idea, figuriamoci se ne devono mettere tre.
Cmq a mio avviso questo nuovo modo di suonare farà scendere di rispetto la nostra categoria, e anche musicalmente.
Quello che ho scritto è solo una mia visione di come si stà evolvendo il mondo del Dj, quindi se riceverò qualche critica sarò felice di valutarla.

Ciao a tutti

Lex

3:08 AM  
Blogger bcd2000 ha scritto...

@livert

scaricati il mio shortcuts modificato dalla sezione download.

ciao
dj Gas

8:49 AM  
Blogger bcd2000 ha scritto...

@Lex

Good!!! :-)

Un buon Dj si dovrebbe dimenticare del SYNC , se no che gusto c'è.
Già solo riordinando i pezzi per bpm si perde il gusto di una volta.
cmq devo dire che il sync di deckadance funziona bene, quasi come quello di Traktor.
Non concordo solo sulla JOG, in effetti è utilissima. ovviamente se non perdi il tempo di brutto, allora è ovvio che non lo recuperi, pero' per piccoli ritocchi è perfetta.

ciao

Dj Gas

8:57 AM  
Blogger bcd2000 ha scritto...

@Maurizio

Se ti consola ti dico che ho iniziato a fare il dj nel 1979 (come dimostra il mio sito www.discoclassic.it ;-))
Concordo con te sulla comodità di andare in giro con poco peso, so esattamente cosa vuol dire, pensa che per un lungo periodo mi portavo a presso 2 1210, mixer, cassa spia ed 1 campionatore EmaxII a tastiera.

Pero' per favore , non parlare male del vinile, è tutta una altra storia e tu lo sai.

Piuttosto se proprio vuoi passare al digitale, allora ci vorrebbe un controller midi un po' più serio, qui aprliamo sempre di u buon prodotto ma di fascia bassa.
Magari con il MIDI TRUE che ti risolverebbe non pochi problemi.
Per quanto riguarda deckadance, nessuno ti vieta di usare il BCD come controller midi generico, assieme alla tua tastiera, e rimappare il tutto. Certo è un lavoraccio, e non so con la JOG come te la caverai. Pero' ci possiamo provare insieme.

Fammi sapere

ciao

Dj Gas

9:02 AM  
Anonymous Maurizio ha scritto...

Caro Lex
non credo che questo nuovo modo di riprodurre musica farà scendere "il rispetto verso la nostra categoria" e non credo sia preoccupante che la tecnologia aiuti un esordiente nel sinc ,perchè la cosa che le macchine non potranno mai fare è insegnarti il gusto e la gestione di una serata che viene solo dall'esperienza sul campo.Fui uno dei primi oppositori quando al Sib nel 95 presentarono il primo Cd Pioneer,sono molto cambiato da allora ed è meglio farlo tutti ovviamente con gradualita e aspettando lo sviluppo di Hardware e Software ma non si scappa il furio è lì!!!
Bye Bye
Maurizio

10:43 AM  
Anonymous Maurizio ha scritto...

Caro Gas
il problema non sarebbe tanto mappare il tutto ma quanto il fatto che su "Deckadance" nella Midi Input o scegli la BCD o altra periferica.
Il problema della BCD 2000 è che non ha un MIDI THRU.
Ho mandato una mail a cherubuni per sapere se esiste una periferica MIdi che possa avere anche una entrata USB,
Fammi sapere che ne pensi
Bye Bye
Maurizio

10:50 AM  
Blogger Lex ha scritto...

Ciao Dj Gas, io per il Jog mi riferivo al Virtual e non al Deckdance, xchè non riesco a trovare un buon rapporto di master tempo, allora se devi fare delle correzzioni diventa un problema il suono che esce.
Cmq per me il vinile resterà sempre mitico!!!!, anche se devo dire che già da tempo ho parcheggiato i miei Technics in armadio, 12,5 Kg a piatto + borse ecc sono una rottura a volte :)).

Ciaooooo

Lex

2:25 PM  
Blogger Lex ha scritto...

Cmq, come tutti, continuo ad avere problemi con la BCD, sono riuscito a migliorare il suono, non gracchia più, però le tracce continuano a saltare ;(
Proverò a fare ulteriori prove, speriamo bene.

Ciaoooo

Lex

2:29 PM  
Blogger Lex ha scritto...

Gas ti volevo chiedere se c'è mai qualcuno che suona in diretta in streaming? E come si fa?
Perchè non ho ben capito, l'unica cosa so che bisogna sparare un ip pubblico in rete, quindi basta che inserisco il mio tipo: xx.xxx.x.xxx?
O devo allaciarmi ad un server proxy?
Fammi sapere, grazie.

Ciaoo

2:35 PM  
Anonymous Anonimo ha scritto...

ciao Gas..

decka è veramente il miglioe software in quanto potenzialità...

sxiamo risolvano il problema della jog/scratch..

solo una domanda:
sai se è possibile assegnare comandi alla tastiera del pc?
perchè con virtual dj mi ero abituato così..

ho provato a entrare nella configurazione midi ma se c'è selezionata la bcd non mi modifica nulla..devo selezionare generic midi controller e poi posso fare delle modifiche..
hai provato??

grazie gas!

2:38 PM  
Anonymous Anonimo ha scritto...

decka in quanto a potenzialità è veramente il migliore..
speriamo risolvano il problema della jog/scratch al piu' presto..

GAS ti volevo chiedere se
--è possibile assegnare dei comandi alla tastiera(ad esempio i vari loop)
--è possibile spostare un loop come in virtual dj

hai notato che se vai nelle impostazioni midi e modifichi un comando se hai selezionato come controller la bcd il cambiamento non funziona?invece se selezioni generic midi controller si..

hai provato?

grazie gas!!!

2:43 PM  
Anonymous Anonimo ha scritto...

posso collegare il tweaklizer alla bcd2000?
magari all'uscita phono?
per favore potete darmi una risposta?
grazie mille

5:45 PM  
Blogger bcd2000 ha scritto...

@Maurizio
Si l'idea di un hardware midi è senza dubbio buona, ma io pensavo ad un utilizzo di qualche software tipo bome midi translator (che ha il midi trhu)in abbinamento a midi yoke.
Purtroppo al momento non ho un altra periferica midi e non posso provarlo, ma una mappatura esterna la voglio provare.

ciao
Dj Gas

8:54 PM  
Blogger bcd2000 ha scritto...

@Lex

Ah ecco, per la Jog intendevi VDJ, si in effetti è un problema.
Per quanto riguarda lo streaming mandami una mail su bcd2000@gmail.com che ti mando più info.

ciao

Dj Gas

8:57 PM  
Blogger bcd2000 ha scritto...

@anonimo
anche con la bcd funzionano diverse scorciatoie da tastiera, ancora pero' non ho fatto prove approfondite, ci riaggiorniamo.

ciao
Dj Gas

9:00 PM  
Blogger bcd2000 ha scritto...

@anonimo

Io con il Tweakalizer farei così.
Prenderei il master output della BCD2000 e lo collegherei all'ingresso LINE IN del Tweak, il MASTER OUTPUT del Tweak si collega all'ampli.
Ovviamente così facendo non puoi effettare i deck separatamente ma solo il master, ma è gia qualcosa.

Ciao
Dj Gas

9:10 PM  
Anonymous Anonimo ha scritto...

FAntastico deckadance se non avessi problemi con l'uscita cuffia, infatti il potenziometro per passaggio da una deck al'altra non funziona.

12:45 AM  
Blogger bcd2000 ha scritto...

@anonimo

si che funziona, devi attivare con il mouse i 2 bottoni con la cuffia disegnata e poi controllare che sia configurato al centro dei 2 piatti (quelli sul software), li c'è un cursorini pfl mix

ciao
Dj Gas

9:37 AM  
Blogger Dj Pollo ha scritto...

Ciao Gas, ti scrivo nuovamente dopo che le tue dritte (e il tuo blog) su Traktor 3 con BCD mi sono state di grande aiuto.Ho letto di questo deckadance e l'ho installato per vedere come gira, dato che Trakor è si un ottimo programma , ma per farlo funzionare degnamente bisogna seguire tutto il protocollo cycoraut, il che significa sgabolare di brutto, oltre al fatto che dopo qualche mese di inattività (i Dj in pensione si sa...)ricordarsi tutte le procedure e i vari software (vedi jogfix) diventa un impresa.Pertanto un software che vede subito il BCD alla stregua di B.dj ma + evoluto mi è sembrato un ottima cosa.Allora le domande sono : riconoscimento i-pod possibile? esiste alla stregua dei CDJ pioneer la funzione master tempo per variare la velocità del pezzo lasciando invatiato il pitch? è possibile attribuire alla jog degli effetti (vedi flanger) da controllare manualmente con il movimento della stessa? In attesa di tuoi risposte\pareri ti saluto

pollo dj
http://dj-pollo.blogspot.com/

9:54 AM  
Blogger bcd2000 ha scritto...

@Dj Pollo

Il discorso I-pod sinceramente non lo conosco.

La funzione master tempo c'è ed ha un bottone in alto sopra i 2 decks.

Gli effetti si possono gestire via potenziomatri, A, B, C, e D della BCD, 2 per ogni deck, con 2 variazioni sulle ascisse x e y.
Provalo è molto valido.
Gli effetti si cambiano con i tasti ANALOG A e B.

Ciao
DJ GAs

10:15 AM  
Blogger Dj Pollo ha scritto...

Grazie Gas, domani gli faccio il battesimo del fuoco , speriamo bene.Buon we.

pollo Dj
http://dj-pollo.blogspot.com/

5:23 PM  
Anonymous Anonimo ha scritto...

Mi dispiace ma non confermo la totale compatibilità con la
BCD 2000 infatti ha tutti i tasti incasinati corrisponde ben poco alcuni sono prorio disabilitati.
Poi non ci trovo noente di speciale, poi paragonare un software simile con traktor della NI è davvero ridicolo.

5:24 PM  
Blogger bcd2000 ha scritto...

@anonimo

evidentemente non la hai installata correttamente, non avere fretta e riprova.
Vedrai che TUTTI i tasti funzionano,e cambierai idean sono sicuro.

ciao
Dj Gas

8:57 AM  
Anonymous Alessio ha scritto...

Ciao, ho provato deckadance e le mie impressioni sono state ottime, mi sa tanto che darà del filo da torcere a visual discomix.
Ho notato delle cose strane: non c'è un sync semplice e preciso che sincronizza la traccia a con la b, ma solo quello strano na efficace sistema "master tempo". Poi ho notato che usando il master tempo bloccando la key quando si usa il pitch, viene emesso il suono con una vibrazione, yipo effetto tremolo e l'ultima cosa non si può salvare niente. Ma per il resto è davvero fantastico r, secondo me più avanti sarà alla pari con visual.

10:24 AM  
Blogger bcd2000 ha scritto...

@Alessio

In realtà il sync c'è, e per attivarlo devi usare i bottoni:
Sync attivati su tutti e due e Slave sul deck che hai in preascolto. Il Master Tempo ha una funzione diversa, che è quella di NON variare l'intonazione al variare della velocità (Pitch).
Qui vedi la spegazione del sync
http://www.deckadance.com/help/html/ddmi-trackwindowandcontrols.htm

ciao
Dj Gas

6:17 PM  
Anonymous Alessio ha scritto...

Si si, so cos'è il master tempo ma in deckadance chiamano anche master tempo quel valore che puoi cambiare a cui si sincronizzano sia il lettore A che il lettore B. Non capisco perché lo chiamano master tempo... E sinceramente non capisco perché senza bloccare la key il suono esce bene, ma bloccandola, cioè usando il master tempo, il suono esce con una sorta di tremolio. Spero che arrivi al più presto una versione più definitiva. Grazie per l'aiuto.

1:47 AM  
Blogger Dj Pollo ha scritto...

Ciao Gas,
sabato ho potuto testare Deckadance per un paio d'ore ed è andato tutto bene.L'unica parte che mi è ancora poco chiara è l'effetistica. Ci vorrebe un tuo tutorial.Nello specifico non risco a capire una cosa: I VST una volta caricati in che modo interagiscono con la traccia che suona è qual'è la funzionalità dei file .mid che si possono caricare insieme? La parte di effetti accanto al grafico x y che si comandano con i potenziometri del bcd sono fissi o possono essere sostituiti?.

Ciao

pollo Dj
http://dj-pollo.blogspot.com/

11:20 AM  
Anonymous Anonimo ha scritto...

ciao gas..
volevo chiederti se è possibile usare l'entrata del microfono della bcd con deckadance..

hai provato il pulsante on air?
ripete una spece di loop ma nn so come si fa a sciegliere...

dimmi tu che sai...

grazie.

stafano

11:30 AM  
Blogger bcd2000 ha scritto...

@Dj Pollo

Per ora l'unico tutorial è quello ufficiale in inglese:

http://www.deckadance.com/help/

I file midi non li ho provati ancora ma credo che vadano in sovvraposizione alle traccie.
Gli effetti assegnati ai potenziometri (x e Y) sono quelli di base e non possono essere sostituiti.
ciao
Dj Gas

5:20 PM  
Blogger bcd2000 ha scritto...

@anonimo
Credo che il microfono non vada con deckadance, visto che che è analogico.

I pulsanti ONAIR e TALKOVER servono per utilizzare il 8-Bit Microsampler , che stà tra i 2 piatti che girano. In pratica con uno registri quello che si sente e con l'altro suoni quello registrato.

Ciao
DJ Gas

5:22 PM  
Blogger Lex ha scritto...

Ciao, ho riscontrato un nuovo problema con la Bdj, a volte dopo circa un ora di utilizzo, come carico una traccia nel deck, il sistema si inpalla, non risponde più ad alcun comando, è già sucesso a qualcuno?

Ciao a tutti

Lex

4:46 PM  
Blogger saudadedj ha scritto...

Ciao a tutti,
ho finalmente testato a fondo Deckadence. Come avevo precedentemente annunciato l'ho testato su un altro laptop vergine, la BCD2000 va benissimo ed il driver Asio non si inchioda. Su un altro portatile che ha un XP smanettato da 2 anni gli Asio andavano a singhiozzo ma solo con Deckadence, con Traktor tutto liscio.
Veniamo al dunque. Ho testato parallelamente Deckadence e Traktor anche su un vecchio pc da 2.4Ghz ed un giga di ram. Traktor legge le tracce 10x ed il sync lo fa al volo, Deckadence mentre mette in play una traccia l'altra arranca a caricare e poi per l'analyzing si fa Natale.
Quindi il software NI batte alle grande il nuovo Deckadence per prestazioni anche su macchine vecchie.
Ma non finisce qui.
Assurdo che non si possa configurare una seconda periferica Midi.
Uso la BCD per comandare il tutto ma il mio synth vsti z3ta+ come lo piloto per mettere a sync l'arpeggiatore col pezzo?...hahaha...
Questa cosa la si può fare usando Deckadence come host vst in Ableton Live. Purtroppo per usare la BCD con Live+Deckadence la dovete impostare in modalità classica e non bdj però succede un bel casotto con i pulsanti e relativi led...provare per credere.
Al contrario con Traktor puoi sommare qualsiasi controller midi, io uso la BCD2000 con la BCR2000...quella con gli encoder rotativi.
Poi l'automation mix fa ridere rispetto a quello di Traktor. Quest'ultimo fa il conforming al volo e puoi cambiare anche solo una mixata...se non è venuta bene..
Alla prossima!

8:56 PM  
Blogger saudadedj ha scritto...

Aggiungo un'altra cosetta al volo riguardo agli asio della BCD2000 e probabilmente alla sua misera elettronica..:)
Possiedo una mitica scheda audio Aarvark Q10 vecchia di ben 6 anni con rack esterno, vecchi driver asio...insomma, tutto vecchio.
Faccio girare Ableton Live con 6 virtual synth su questa scheda senza uno scrocchio digitale...di solito causato dal buffer esiguo.
Installo la BCD2000 su questo sistema ed uso i suoi stupendi (a detta di Behringer) asio driver.
Quale è stato il risultato?
Uno scrocchio e scoppiettio continuo. Gli asio di questa BCD2000 servono solo a mettere in play un solo stream audio che poi va in mix....
Se caricherete su Deckadence effetti o synth vsti la BCD la butterete dalla finestra.
E' uno strumento giocattolo se viene usato come periferica audio.
Ma questo lo sapevate vero?

Saluti!

9:18 PM  
Blogger bcd2000 ha scritto...

@saudade dj

sei un grande!! I tuoi commenti sono diventati un post ora.

grazie

Dj Gas

10:17 PM  
Anonymous Alessio ha scritto...

Me la spiegate una cosa? A quale scopo si usano in parallelo un programma per mixare e ambleton live? Ho capito che quest'ultimo è tipo un sequencer ma a che serve esattamente? Grazie

1:17 PM  
Blogger saudadedj ha scritto...

Teoricamente anche Ableton mixa a tempo due tracce audio e lo fa benissimo, viene usato proprio per questo. La sostanziale differenza consiste nel fatto che non hai un'interfaccia ed un'operatività stile mixer da dj, ma più classica. Ableton è forte se vuoi lanciare centinaia di loop e suonare con i tuoi vst instruments. Se gli affianchi Deckadence in vst praticamente hai due strumenti in uno. Con quest'ultimo misceli due brani audio usando gli algoritmi di sync proprietari...ed usi la BCD2000, col resto di Ableton carichi strumenti vsti e li piloti con altri controller midi o tastiere. Se Traktor ospiterà anche strumenti vsti allora non ci sarà più storia. Io sulla BCD2000 non ho mai usato la wheel e mai caricato midi-yoke ed ho fatto un setup per Traktor ad hoc affiancando un secondo controller midi, il BCR2000, che esteticamente è uguale. L'unica mancanza di Traktor è appunto l'impossibilità di caricare effetti o virtual synth vsti. Pensa ad un DJ che mixa i classici due o più deck e ci suona di sopra tutto a sync con arpeggiatori stile trance. Ecco, il DJ deve essere musicista dal vivo...questa è la parte difficile...

Saluti!

3:29 PM  
Blogger Gigi Cangiano ha scritto...

Simpatico processo all'intenzione...
Leggo solo adesso i post rientro da serate in giro per l'italia...
Non ho mai affermato di utilizzare il pc in disco...
o almeno...non la bcd...sia chiaro..Ho solo recensito un software...testato su bcd dal punto di vista di uno abituato a "suonare bene" con gli strumenti che possiede.
Per quel che mi riguarda pero' devo ammettere di non avere pregiudizi...a differenza di dj gas.. il mio set si compone per il 70% di vinile..il 20% di cd ed il 10 di pc (imac con vinili codificati e traktor). A casa ascolto gli mp3 su pc e bcd, ma cio' non esclude che pretenda affidabilità dal mezzo che utilizzo. Ecco il perche' della mia recensione... è innegabile che allo stato attuale per bcd il miglior software sia Virtual dj. E' il software che più mi permette di "ricordare" lo stile vinile su bcd...

Dj gas vieni a fare un set con me in giro per l'Italia questa estate, lo facciamo metà analogico metà digitale, credimi è un'esperienza che anche il publico gradisce!

Buona vita

12:39 PM  
Blogger Gigi Cangiano ha scritto...

Postilla...
qui si parla di tecnologia applicata al djing...
Sappiate che è pratica diffusa utilizzare controller midi... vinili codificati... campionatori... ed altre diavolrie informatiche nei live set... arricchisce un'esperienza che è bello svecchiare nell'era del pc...offre nuovi stimoli, nuove possibilità di fruizione sonora da parte chi seleziona la musica e da parte di chi balla!!
Buona vita

12:44 PM  
Blogger bcd2000 ha scritto...

@Gigi
Nessun processo alle intenzioni ci mancherebbe ... e ... si è vero qualche pregiudizio ce l'ho.
Ma sono pregiudizi che alla fine , seppure inconsciamente forse, anche tu condividi, lo dimostra il fatto che il tuo live set è 70% vinile. Non a caso! Il vinile è più caldo e non solo come suona, ma proprio alla vista. Se ci mettiamo in consolle insieme e uno dei due usa i vinili e l'altro un controller midi attaccato ad un pc, secondo te da che parte si gira la gente (a parità di performances naturalmente)? Solo il gesto di prendere un vinile e metterlo sul piatto fa la differenza.
Ma ovviamente questa NON è la piazza adatta per discutere di un argomento così difficile.
Cmq sono favorevole al digitale, se no' perchè avrei messo su questo blog?
Fino a che ero in attività poi ho fatto grande uso di campionatori (Emax, Akai e Roland) e di effettistica quindi ....

Infine per concludere, la BCD2000 vale la spesa, ed è probabile che la BCD3000 andrà anche un po' meglio.
Su Virtual DJ rimango della mia idea, ma ovviamente non essendo andato al di la' delle prove con la demo e non essendo in possesso della dll di Moramax, probabilmente non sono la persona più adatta ad un giudizio reale.

Ciao
DJ Gas

P.S. Questa estate da dove cominciamo il giro di serate insieme? :-))

2:45 PM  
Anonymous Alessio ha scritto...

Per saudadedj: ah ho capito... Interessante la cosa. Praticamente devi essere bravo a fare dei remix in tempo realeusare altri suoni, loop ecc. in tempo reale...

4:08 PM  
Anonymous Anonimo ha scritto...

Ciao! si potrebbe fare un post o un tutorial su come configurare DECKADANCE?? già il fatto del preascolto in cuffia non mi funziona...boh!
grazie
Marco

3:17 PM  
Blogger bcd2000 ha scritto...

@marco

hai già dato un occhiata all' help online in inglese?

Ciao
Dj Gas

3:30 PM  
Anonymous Anonimo ha scritto...

ragazzi non capisco perche ma a me il suono esce solo dalle cuffie!!come fare per farlo uscere dalle casse anche

9:48 PM  
Anonymous Anonimo ha scritto...

Ciao Ragazzi..... ho comprato solo ieri una fantastica BCD3000 e visto che avevo provato questo programma con la una Hercules l'ho sto utilizzando ora con la Behringer.

Ovviamente ho installato gli ultimi driver disponibili (1.2.0)... tutti i tasti sembrano funzionare ma c'è una cosa che non vanno, I LED.

In pratica non riesco in nessun modo a farli andare e tutto resta spento..... come faccio ?

11:21 AM  

Posta un commento

Collegamenti a questo post:

Crea un link

<< Home

Deckadance Ultramixer Future Decks Pro Virtual DJ Traktor 3 Visualdiscomix Dj Decks Mix Vibes DJ system Live 6 Reaktor
Podcast BCD LIVE

BCD Forum